Come tornare in forma dopo le ferie: 3 consigli utili

Tabella dei Contenuti

Le “vacanze all’italiana” sono da sempre sinonimo di relax ma soprattutto un modo per ritrovarsi con amici o per approfittare di scampagnate all’insegna della buona cucina. Al rientro, la prova costume, rimane un ricordo ormai lontano. Presi dagli impegni di tutti i giorni e dai problemi che ricominciano a riaffiorare, il rischio è quello di abbandonarsi ad un’alimentazione golosa, calorica e carica di zuccheri.

Per ritrovare il giusto equilibrio psicofisico è quindi importante disintossicare e depurare l’organismo per ritrovare il proprio benessere, eliminare gli alimenti ricchi di grassi e fare movimento fisico.

Depurare l’organismo e alimentarsi adeguatamente

Ci sono semplici passi e accortezze che possono aiutare ad affrontare il rientro dalle ferie. Sicuramente le abbuffate al ristorante o tra vecchi amici possono causare un appesantimento del proprio organismo dovuto ad un’alimentazione non abituale, con maggiore apporto di grassi. Per questo motivo è importante depurarsi bevendo almeno 2 litri di acqua al giorno che permetteranno all’organismo di velocizzare il recupero e a mantenere il peso forma, consumando anche alimenti dalle proprietà drenanti e detossinanti.

Appena svegli è importante mettere in moto il metabolismo: per esempio con un cucchiaino di olio extra vergine di oliva a digiuno, favorendo anche le funzioni intestinali. Acqua ricca di bicarbonato, magnesio e calcio o acqua tiepida con del limone saranno in grado di agevolare il processo di smaltimento dei liquidi in eccesso e placare il senso di pesantezza. Fondamentale è fare una colazione a base di cereali o fette biscottate integrali, latte o yogurt, un succo di frutta senza zucchero, o un bicchiere di latte vegetale (di soia, riso o avena). Frutta o yogurt possono essere un deterrente ideale anche lontano dai pasti.

Una combinazione miracolosa sono le tisane al carciofo, finocchio, melissa, vero toccasana per sgonfiare e drenare l’organismo. Inoltre, per attenuare il senso di gonfiore è fondamentale limitare bevande gassate e alcolici.

Drenare però non significa digiunare: per compensare gli eccessi delle vacanze può venire la tentazione di saltare un pasto, ma è una cosa da evitare. È importante mangiare in modo corretto, scegliendo i giusti alimenti, per esempio zuppe e vellutate, uova, carni bianche, pesce, verdure crude o al vapore sono un mix perfetto di proteine, vitamine e fibre per spezzare l’appetito e mantenere un’ottima massa muscolare. Per riprendere un’alimentazione equilibrata sarà sufficiente evitare cibi grassi, zuccheri e dolci focalizzandosi su alimenti magri limitando al massimo i carboidrati. Fritti, salumi e insaccati, formaggi grassi, dolciumi, cereali raffinati, grassi saturi sono infatti tra i primi alimenti da eliminare. Per almeno quattro settimane, è importante eliminarli al massimo o evitarli del tutto.

Monitoraggio del peso

Monitorare il proprio peso e i propri sforzi è la giusta via per fissare l’obiettivo a cui tendere e constatarne i risultati. La prima regola fondamentale è quella di pesarsi sempre nelle stesse condizioni: orario della giornata, vestiti leggeri e con la stessa bilancia. Prima di pesarsi è molto importante considerare alcuni fattori che influiscono sulla massa corporea. Ad esempio, subito dopo i pasti o dopo aver bevuto grosse quantità di acqua il peso tenderà ad aumentare; le irregolarità intestinali o il ciclo ormonale possono portare a brusche oscillazioni a causa anche del gonfiore; dopo un allenamento intenso il peso sarà sicuramente diminuito. Il primo passo per un percorso di perdita di peso, corretta e sana, è la conoscenza oggettiva della composizione corporea. L’esatta conoscenza della composizione corporea permette una migliore valutazione degli eccessi e, nel contempo, permette l’individuazione del peso ideale in funzione dello stato nutrizionale. Infatti, è importante capire anche quale sia la propria struttura interna per agire poi con un piano alimentare e un piano di attività fisica idonei. Munirsi di una bilancia che tenga conto anche di questi fattori è un ottimo modo per capire dove intervenire e come comportarsi, per migliorare le proprie abitudini alimentari e fisiche. Noi consigliamo la bilancia pesapersone massa grassa di Microlife, uno strumento avanzato in grado di controllare non solo il peso, ma anche di analizzare la massa grassa, l’acqua corporea, la massa muscolare e ossea.

Attività fisica

Se non si ha tempo e possibilità di recarsi in palestra, il movimento fisico è un perfetto alleato per sgonfiarsi e ritornare in forma dopo le vacanze. Bastano anche solo 30 minuti di passeggiata al giorno a ritmo sostenuto o una leggera corsetta di 15 minuti. Inizialmente, se si è abituati ad una vita sedentaria può risultare faticoso ma, fissando i propri obiettivi, con il tempo, si riuscirà a svolgere attività fisica con regolarità, almeno 3-4 volte a settimana, così da fortificare i muscoli e ritrovare l’equilibrio fisico e mentale ottimale.

RESPIRO

Diagnostica domiciliare

Repellenti Insetti parassiti e roditori

Benessere e personal care