Follow Us

TENS TERAPIA A CASA: L’ALTERNATIVA AI FARMACI ANTINFIAMMATORI SENZA EFFETTI COLLATERALI

TENS Terapia a casa

TENS TERAPIA A CASA: L’ALTERNATIVA AI FARMACI ANTINFIAMMATORI SENZA EFFETTI COLLATERALI

Quando si ha a che fare con dolore cronico o acuto, la prima cosa che si fa è assumere farmaci antinfiammatori (FANS) o antidolorifici. Se succede sporadicamente non è un problema, ma in caso di dolore che si protrae per un lungo periodo o di patologie croniche, i farmaci antidolorifici e antinfiammatori possono avere effetti collaterali su stomaco, intestino, fegato e reni e creare assuefazione.

Un valido aiuto arriva dalla tecnologia, grazie alla TENS terapia.
TENS è l’acronimo di Transcutaneous Electrical Nerve Stimulation (stimolazione elettrica nervosa transcutanea) e consiste nell’applicare sulle pelle lievi impulsi elettrici che vanno a inibire alcune specifiche fibre nervose deputate alla trasmissione del dolore e contemporaneamente favoriscono la liberazione di endorfine che danno una sensazione di benessere.

La stimolazione elettrica nervosa o TENS è diventata negli anni una pratica molto utilizzata in fisioterapia, per la riduzione del dolore nel trattamento degli infortuni sportivi, ma si è rivelata anche molto utile per ridurre le manifestazioni dolorose causate da un’ampia gamma di patologie come patologie neuronali, osteoarticolari, dei legamenti e dei tendini.

POTENZIALI APPLICAZIONI DELLA TENS TERAPIA

Nel corso degli anni la TENS terapia è stata studiata per alleviare il dolore nelle seguenti condizioni:

  • disturbi articolari, come artrosi, osteoartriti, ecc…
  • dolori derivati da malattie autoimmuni come artride reumatoide o spondilite anchilosante;
  • dolori mestruali;
  • dolori neuropatici e nevralgie, ad esempio in caso di bruxismo, sclerosi multipla, herpes zoster;
  • recupero post-operatorio;
  • dolore dato da tendiniti e lesioni tendinee;
  • mal di testa;
  • dolori da fatture o traumi;
  • fibromialgia;
  • mal di schiena;
  • tunnel carpale;
  • gotta.

ELETTROSTIMOLATORI TENS

Per sottoporsi alla TENS terapia occorre avere un dispositivo elettronico che generi gli impulsi elettrici a bassa tensione e li trasmetta alla pelle attraverso degli elettrodi. Gli impulsi elettrici sono indolori per il paziente, che dovrebbe percepire semplicemente un formicolio sulla pelle. Gli elettrodi devono essere posizionati sopra i nervi delle zone da trattare.
Il trattamento con TENS genera un rapido sollievo dal dolore e dall’infiammazione e può essere utilizzato al posto dei farmaci antidolorifici, anche in pazienti che hanno allergie o intolleranze. Si tratta infatti di un trattamento sostanzialmente privo di effetti collaterali.

È meglio evitare di sottoporsi a TENS Terapia nei seguenti casi:

  • non c’è ancora una diagnosi precisa sull’origine del dolore;
  • in caso di pacemaker;
  • in caso di epilessia;
  • in caso di alterazioni del ritmo cardiaco;
  • in caso di gravidanza;
  • in caso di gravi malattie della pelle.

TENS TERAPIA A CASA

La semplicità del trattamento e la sua efficacia in relazione a patologie dolorose croniche come dolori mestruali, articolari, mal di schiena, hanno fatto sì che la TENS terapia si diffondesse anche come terapia domiciliare.

Esistono dispositivi molto semplici e molto sicuri da usare per la fare la TENS terapia a casa: gli elettrostimolatori che hanno la TENS all’interno dei loro programmi.
Facili da usare e alla portata di tutti, permettono di diminuire il ricorso ai farmaci soprattutto in caso di cervicalgia, tendinopatie, dolori reumatici, dolori ossei, lombalgie, dorsalgie, sciatalgie, distorsioni, lussazioni, epicondilite e dolori post-operatori.

Scopri gli elettrostimolatori TENS Colpharma, per fare la TENS Terapia a casa.